Chievo in B, il Veneto perde la serie A

“Catania 2 – 0 Chievo”

Dopo 6 anni il Chievo lascia la serie A e torna nel campionato cadetto. E’ questo il verdetto dell’ultima giornata del massimo torneo dove tutto ormai era stato deciso e l’unica partita vera si giocava proprio sul neutro di Bologna tra Catania e Chievo. I rossoazzurri, che nel girone di ritorno hanno disputato un campionato pessimo con una media retrocessione, possono festeggiare la permanenza in serie A dopo un match tirato sino all’ultimo. E’ il Chievo ad avere le occasioni più importanti nei primi 45 minuti, ma Pantanelli fa il numero uno e respinge ogni tentativo offensivo degli ospiti. Mentre sugli altri campi si materializzano i risultati già pronosticati alla vigilia (vittora di Parma, Reggina e Siena), al “Dall’Ara” la gara è nervosa perchè in palio c’è la permanenza nella massima serie. Al ’72 è Rossini a portare in vantaggio i siciliani con un preciso colpo di testa mandando in visibilio i 10mila supporters giunti dalla terra etnea. Ma il Catania deve ancora soffrire perchè gli ospiti si buttano in avanti alla disperata ricerca del pareggio che significherebbe salvezza Chievo. Troppe e clamorose però le indecisioni sottoporta e allora il Catania chiude la partita con la rete di Minelli giunta a pochi minuti dal termine e che evita l’arrembaggio finale degli uomini di Del Neri condannati, un pò a sorpresa, alla retrocessione. Il Veneto dopo 13 anni scompare dalla serie A e la favola di una squadra di quartiere finisce qui. Sarà dura tornare a calcare i campi del massimo campionato italiano, ma la scommessa Chievo è comunque pronta a ripartire. Onore al Catania, che ha disputato quasi un intero girone di ritorno senza poter disporre del “Massimino”, squalificato sino al 30 giugno dopo i drammatici fatti di febbraio quando un tifoso rossoazzurro uccise il poliziotto Filippo Raciti. A condannare i veneti, oltre allo scarso rendimento nelle ultime gare, ci ha pensato soprattutto il calendario che ha riservato loro un incontro spareggio proprio all’ultima giornata, mentre le altre squadre in lotta per non retrocedere non hanno avuto difficoltà nel battere chi non aveva più nulla da chiedere a questo bizzarro torneo.

Annunci
Published in: on 27 maggio 2007 at 21:19  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://informandonline.wordpress.com/2007/05/27/chievo-in-b-la-favola-finisce-qui/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: