La vita è troppo bella !

Ho perdonato errori quasi imperdonabili,
ho provato a sostituire persone insostituibili e dimenticato persone indimenticabili.

Ho agito per impulso, sono stato deluso dalle persone che non pensavo lo potessero fare, ma anch’io ho deluso.
Ho tenuto qualcuno tra le mie braccia per proteggerlo; mi sono fatto amici per l’eternità.

Ho riso quando non era necessario, ho amato e sono stato riamato, ma sono stato anche respinto.
Sono stato amato e non ho saputo ricambiare.

Ho gridato e saltato per tante gioie, tante. Ho vissuto d’amore e fatto promesse di eternità, ma mi sono bruciato il cuore tante volte !
Ho pianto ascoltando la musica o guardando le foto. Ho telefonato solo per ascoltare una voce.

Io sono di nuovo innamorato di un sorriso. Ho di nuovo creduto di morire di nostalgia e…ho avuto paura di perdere qualcuno molto speciale (che ho finito di perdere)…ma sono sopravvissuto ! E vivo ancora ! E la vita non mi stanca…e anche tu non dovrai stancartene. Vivi ! E’ veramente buono battersi con persuasione, abbracciare la vita e vivere con passione, perdere con classe e vincere osando, perché il mondo appartiene a chi osa !

La vita è troppo bella per essere insignificante … !

Charlie Chaplin

Annunci
Published in: on 27 ottobre 2012 at 01:11  Lascia un commento  

Lettera di un padre ad un figlio

Se un giorno mi vedrai vecchio: se mi sporco quando mangio e non riesco a vestirmi…abbi pazienza, ricorda il tempo che ho trascorso ad insegnartelo.

Se quando parlo con te ripeto sempre le stesse cose…non mi interrompere…ascoltami, quando eri piccolo dovevo raccontarti ogni sera la stessa storia finché non ti addormentavi.

Quando non voglio lavarmi non biasimarmi e non farmi vergognare…ricordati quando dovevo correrti dietro inventando delle scuse perché non volevi fare il bagno.

Quando vedi la mia ignoranza per le nuove tecnologie, dammi il tempo necessario e non guardarmi con quel sorrisetto ironico, ho avuto tutta la pazienza per insegnarti l’abc;

quando ad un certo punto non riesco a ricordare o perdo il filo del discorso…dammi il tempo necessario per ricordare e se non ci riesco non ti innervosire…la cosa più importante non è quello che dico, ma il mio bisogno di essere con te ed averti lì che mi ascolti.

Quando le mie gambe stanche non mi consentono di tenere il tuo passo non trattarmi come fossi un peso, vieni verso di me con le tue mani forti nello stesso modo in cui io l’ho fatto con te quando muovevi i tuoi primi passi.

Quando dico che vorrei essere morto…non arrabbiarti, un giorno comprenderai cosa mi spinge a dirlo. Cerca di capire che alla mia età non si vive, si sopravvive.

Un giorno scoprirai che, nonostante i miei errori, ho sempre voluto il meglio per te, che ho tentato di spianarti la strada. Dammi un po’ del tuo tempo, dammi un po’ della tua pazienza, dammi una spalla su cui poggiare la testa allo stesso modo in cui io l’ho fatto per te. Aiutami a camminare, aiutami a finire i miei giorni con amore e pazienza, in cambio io ti darò un sorriso e l’immenso amore che ho sempre avuto per te.

Ti amo figlio mio…

Published in: on 27 ottobre 2012 at 00:48  Comments (1)  

L’azienda ha un utile di 2 milioni di euro…ma licenzia !!!

 

 

 

“Altro che passività, dal bilancio aziendale del 2011 si è in presenza di utili per quasi due milioni di euro. La richiesta di mobilità del personale da parte di Caronte&Tourist appare, quindi, pretestuosa e infondata”. A muso duro la Fit Cisl che, nel corso del primo incontro del tavolo di trattativa insediatosi oggi per discutere sul licenziamento di 69 dipendenti da parte della società di traghettamento, ha evidenziato come alla base della richiesta di mobilità non vi possano essere motivi economici.

“Non aver voluto ritirare le procedure di riduzione del personale previste dalla legge non depone bene”affermano i segretari provinciali della Fit Cisl Enzo Testa e Domenico De Domenico che hanno sottolineato come “con il pieno utilizzo degli approdi di Tremestieri, che per la Cisl deve avvenire al più presto per liberare la città dal traffico dei tir e considerate le attuali tabelle di armamento, tutta la forza lavoro presente oggi in azienda troverà pieno utilizzo”.

“Ci aspettiamo un cambiamento di atteggiamento da parte della società – conclude Testa – perché a queste condizioni odierne sarà difficile evitare lo scontro sociale”.

Published in: on 19 ottobre 2012 at 20:10  Lascia un commento  

Ecco perché il Ponte “non s’ha da fare. Né domani né mai” !!!

Renato Accorinti, noto attivista di Messina, racconta i suoi 10 anni da uomo simbolo del NO AL PONTE. Con immagini mozzafiato e parole che entrano dritte al cuore. Di tutti.

Published in: on 17 ottobre 2012 at 21:53  Lascia un commento  

Messina, Cateno De Luca al Comune…ma gli chiudono le porte !

Cateno De Luca, candidato alla Presidenza della Regione Siciliana (Sicilia Vera) vuole entrare nel Palazzo comunale di Messina. Gli viene impedito e allora si sfiora la rissa.

Prima la visita alle baracche di una zona difficile della città, poi l’arrivo a Palazzo Zanca- sede del Comune di Messina- con l’intento pacifico di consegnare “ U FAUSU”, cioè delle banconote false che rappresentano il  simbolo delle difficoltà in cui si trovano tutti gli enti locali. Ma è stato impedito ai partecipanti l’ingresso al comune.

Ed è a questo punto che sono cominciati gli scontri tra la carovana ed un cordone di vigili urbani ed addetti del comune che cercavano di impedirne l’ingresso.

Dopo avere chiesto inutilmente di poter entrare da solo come libero cittadino, De Luca è passato alle vie di fatto sfondando il cordone di sicurezza, arrampicandosi  sulle barriere divisorie poste nell’ingresso del palazzo, da dove si è catapultato ai  piani superiori per consegnare al commissario “ U FAUSU”.

Published in: on 16 ottobre 2012 at 16:23  Lascia un commento  

Provincia Regionale di Messina: la giunta più numerosa d’Italia !

Dopo il ricorso al TAR di alcuni consiglieri di opposizione, che è stato respinto, si attende ora la sentenza del CGA. C’è una legge regionale che pone un limite (20% dei consiglieri). Ma parte dalla prossima legislatura ?
SERVIZIO DI EMANUELE CANTA  (emanuelecanta@hotmail.com)

Published in: on 12 ottobre 2012 at 13:52  Lascia un commento  

Renato Accorinti candidato sindaco di Messina ??

Il noto attivista messinese disposto a candidarsi solo se la richiesta parte dal basso, dalla gente !

Published in: on 12 ottobre 2012 at 13:20  Lascia un commento  

Comune di Messina, dipendenti senza stipendio

Che venga pagato subito lo stipendio ai duemila dipendenti, tra tempo indeterminato tempo determinato, del Comune di Messina. A chiederlo è la Cisl Funzione Pubblica al termine dell’incontro con il Commissario straordinario del Comune Luigi Croce.  Dalla relazione del ragioniere generale, infatti, emerge che entro
dicembre il Comune dovrebbe avere entrate pari a 48 milioni di euro,  di cui 18 milioni e mezzo di trasferimenti statali, 7 milioni e mezzo regionali, 15 milioni dall’Imu, 3 milioni e mezzo dalla Tarsu e 4
milioni e mezzo dall’Irpef.
“Chiediamo – sostiene Calogero Emanuele, segretario generale della Cisl Fp di Messina – il rispetto degli impegni assunti e, quindi, se la Regione sbloccherà le somme in questa settimana va pagato subito lo
stipendio di settembre ai lavoratori”.
Secondo il sindacato, infatti, le entrate previste consentiranno di poter assicurare le spettanze ai dipendenti comunali, ma anche a quelli delle partecipate e alle cooperative sociali.
“Terremo alta l’attenzione – aggiunge Emanuele – e seguiremo attentamente gli sviluppi pronti anche a passare ad altre azioni di tutela”.

Published in: on 12 ottobre 2012 at 13:13  Lascia un commento  

Non solo il blog, seguitemi su TWITTER

Carissimi, potete seguire tutte le mie attività, le mie informazioni, i miei pensieri e tutto quanto avrò da comunicare su twitter seguendo @EmanueleCanta  

Il blog resta naturalmente attivo anche se la maggior parte della mia comunicazione, almeno quella più istantanea, è rintracciabile appunto su twitter !

A presto 😉                      Immagine

Published in: on 24 luglio 2012 at 13:22  Lascia un commento  

Monti…detto “Bona Monti”…visto da un messinese !

21 gennaio 2012

Lo sciopero degli autotrasportatori manda in til la Sicilia, distributori di benzina a secco !  E quando si sparge la voce che forse qualche autocisterna arriverà, ecco che gli automobilisti si mettono in fila addirittura dalla notte precedente! Oltre 12 ore di fila, con tanto di dormita in macchina…ma alla fine il blocco continua e i benzinai restano chiusi.
Scoppia la polemica, non contro gli autotrasportatori (legittime le loro ragioni), ma contro l’austerità del governo Monti !

INTERVISTA SHOW

Published in: on 26 aprile 2012 at 19:31  Lascia un commento